Per un servizio qualificato di accoglienza

Sono circa 50 gli operatori che lavorano per la Cooperativa Labirinto negli SPRAR (Servizi di Protezione per i Richiedenti Asilo e Rifugiati) e nei centri di Accoglienza disseminati in tutta la provincia per i richiedenti Protezione Internazionale.

La cooperativa ha avviato un percorso formativo per i suoi operatori  che abbraccia le sfere antropologica, psicologica, sociale, culturale e normativa necessarie per dare un qualificato servizio di accoglienza informazione e supporto all'integrazione delle persone che raggiungono il nostro paese, in gran parte proveniendo da situazioni di guerra e persecuzione.

Tra i docenti del corso anche un dirigente della questura di Pesaro.

 

Consorzio Sociale Santa Colomba

polisportiva millepiedi Pesaro