Luca Pazzaglia di Labirinto tra i relatori

«Sono adulto» è una richiesta che le persone con disabilità rivolgono ai loro familiari e ai professionisti dell’assistenza. Smettere di considerarli degli eterni «ragazzi» e impostare un rapporto adulto può infatti aiutare a considerare meglio le loro esigenze e aspettative, con benefici per la qualità della vita e un rafforzamento del loro diritto a scegliere autonomamente del proprio futuro.
 
«Sono adulto» è un appello rivolto a tutto il mondo dei Servizi affinché guardi alla disabilità cambiando prospettiva. Mettere al centro i bisogni della persona e favorire una relazione autentica che ne tenga conto sono aspetti fondamentali, che possono essere soddisfatti solo se si aprono davvero gli occhi per guardare chi abbiamo davanti. Senza pregiudizi o chiusure.
 
Questo Convegno - grazie alla presenza dei maggiori esperti italiani e di importanti relatori internazionali - ha l’ambizione di diffondere questo punto di vista, che si sta già consolidando in diverse realtà.
 
Sarà un’occasione per confrontarsi con buone pratiche a livello nazionale e internazionale, riflettere sulla situazione attuale e proporre soluzioni innovative per il futuro, con particolare attenzione a temi delicati come il diritto alla scelta e le relazioni familiari e professionali.
Il Convegno si rivolge principalmente a:
    •    operatori e dirigenti dei servizi sociali che si occupano di disabilità adulta;
    •    assistenti sociali, psicologi ed educatori professionali che lavorano nell’ambito della disabilità adulta o che desiderano trovare occupazione in questo ambito.

vai al sito del convegno

Consorzio Sociale Santa Colomba

polisportiva millepiedi Pesaro